Sbagliano e si abbonano a Disney+ per 70 anni invece di comprare un viaggio a Disneyland...

Il sogno di una famiglia si trasforma in un incubo finanziario

Qualche giorno fa, una famiglia francese è stata vittima di una disavventura piuttosto sorprendente. Stavano progettando di realizzare il loro sogno portando i loro figli a Disney World in FloridaPurtroppo si sono ritrovati con un abbonamento di 70 anni a Disney+.

Come è successo?

La famiglia aveva deciso di prenotare il viaggio attraverso una piattaforma online che offriva offerte speciali per il famoso parco a tema. Tuttavia, una volta effettuato il pagamento, si sono subito resi conto che qualcosa non andava: invece di un biglietto per Disney World, avevano sottoscritto un abbonamento a lungo termine alla piattaforma di streaming Disney+. E non un abbonamento qualsiasi: un contratto di 70 anni che consente loro di accedere a film, serie e altri contenuti esclusivi del colosso americano.

Le conseguenze finanziarie di questo errore

Questo errore potrebbe avere conseguenze disastrose per le finanze della famiglia. Sembra che l'abbonamento così stipulato sia difficilmente disdettabile, con un costo totale che si aggira intorno a 30.000 euro.

  • Pagamento iniziale : circa 5.000 euro per la sfortunata prenotazione
  • Canone mensile : circa 30 euro, vale a dire 360 euro all'anno per 70 anni
  • Totale : quasi 30.000 euro per tutta la durata del contratto

Niente Disney World per i bambini

Al di là delle conseguenze finanziarie, è soprattutto la delusione dei bambini a essere evidenziata dalla famiglia. Invece di realizzare il sogno di andare a Disney World, si ritrovano con un abbonamento che non vogliono e che mette a rischio i loro piani di viaggio.

Molti utenti di Internet hanno espresso la loro indignazione sui social network, e alcuni hanno addirittura suggerito di lanciare una gattino online per aiutare la famiglia a realizzare il proprio sogno nonostante la sfortuna.

Disney+: un servizio di streaming confuso

Non è la prima volta che la piattaforma Disney+ fa notizia in circostanze insolite. All'inizio dell'anno abbiamo appreso che Topolino era diventato di dominio pubblico, il che ha indotto l'azienda americana a raddoppiare la vigilanza per proteggere i suoi contenuti ed evitare l'uso non autorizzato del suo iconico personaggio.

In un altro caso, un noto hacker aveva estate condannato all'ergastolo dopo aver hackerato e distribuito gratuitamente contenuti esclusivi di Disney+.

Consigli su come evitare questo tipo di inconveniente

Per evitare di trovarsi in una situazione simile a quella di questa famiglia, ecco alcuni consigli:

  • Controllare la fonte : prima di effettuare un acquisto online, assicuratevi che il sito sia affidabile e sicuro
  • Prendetevi il tempo necessario: leggere e comprendere i termini e le condizioni del contratto o dell'offerta che si sta sottoscrivendo
  • Contattare il servizio clienti : in caso di dubbio o se è stato commesso un errore, contattare rapidamente il Servizio clienti per ottenere risposte e cercare di risolvere il problema

Con queste precauzioni e una sana dose di vigilanza, potete sperare di trarre il massimo dai vostri acquisti online senza brutte sorprese.

Marc Dupont

Marc è l'avventuriero per eccellenza. Ex istruttore di sopravvivenza, ha una predilezione per le destinazioni selvagge e le sfide estreme. Dal paracadutismo in Nuova Zelanda al trekking in solitaria in Patagonia, Marc condivide i suoi consigli per vivere avventure indimenticabili rimanendo al sicuro.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano
Powered by TranslatePress