Attenzione: questa azione innocua in vacanza può finire in prigione...

Raccogliere souvenir in spiaggia: è davvero vietato?

Quando si va in vacanza al mare, spesso si è tentati di portare a casa un souvenir del proprio soggiorno. Ma non tutto è permesso. Se avete scelto conchiglie, sabbia o sassolini come souvenir, attenzione: sono vietati!. Raccogliere sabbia, sassolini, fiori, conchiglie o legni alla deriva non è un atto innocuo e può comportare multe salate.

Perché questo divieto?

Questi elementi naturali, sebbene molto comuni sulle spiagge, sono essenziali per l'equilibrio dell'ecosistema costiero. La loro raccolta può avere un impatto sulle aree naturali protette e causare un graduale deterioramento dell'ambiente marino. Per questo motivo la legislazione nazionale e locale spesso vieta la raccolta di sabbia, ciottoli o conchiglie sulle spiagge.

Quali sono le sanzioni in caso di violazione del divieto?

Le sanzioni variano da Paese a Paese e da regione a regione, ma possono essere severe. Ad esempio, quest'estate una coppia di turisti francesi è stata arrestata per aver raccolto sabbia su una spiaggia in Sardegna, Italia. Rischiano da 1 a 6 anni di carcere! In altri Paesi, i trasgressori possono incorrere in multe di vario livello.

  • In FranciaLe sanzioni sono stabilite dal Codice dell'Ambiente francese. Ai sensi dell'articolo L342-3 del Codice, "l'atto di distruggere, mutilare o alterare un elemento naturale protetto [...] è punito con un'ammenda di 150 euro".
  • Negli Stati UnitiLe leggi variano da Stato a Stato, ma la raccolta di sabbia in spiaggia può comportare multe fino a diverse centinaia di dollari.
  • In SpagnaIn alcune regioni sono previste multe fino a 3.000 euro per chi raccoglie sabbia, sassi o conchiglie sulle spiagge.

Alcuni consigli per evitare spiacevoli sorprese

Se volete portare con voi i souvenir delle vostre vacanze senza infrangere la legge, ecco alcuni consigli:

  • Optate per i souvenir acquistati nei negozi locali piuttosto che per gli oggetti naturali della spiaggia.
  • Informatevi sulle regole specifiche delle spiagge che visitate, che possono variare da una regione all'altra.
  • Se avete già raccolto sabbia, sassolini o conchiglie durante le vacanze, controllate le norme locali prima di tornare a casa. È meglio lasciare questi oggetti dove sono piuttosto che essere sanzionati.

Raccogliere sabbia, conchiglie o sassolini sulla spiaggia può sembrare innocuo, ma ha conseguenze dannose per l'ambiente e potrebbe costarvi caro. Per non incorrere in problemi con la legge e contribuire a preservare i nostri spazi naturali, optate per i souvenir acquistati nei negozi locali e rispettate le norme vigenti.

Marc Dupont

Marc è l'avventuriero per eccellenza. Ex istruttore di sopravvivenza, ha una predilezione per le destinazioni selvagge e le sfide estreme. Dal paracadutismo in Nuova Zelanda al trekking in solitaria in Patagonia, Marc condivide i suoi consigli per vivere avventure indimenticabili rimanendo al sicuro.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano
Powered by TranslatePress